Lea Ceramiche tra arte e design Mostra personale dell’artista Orodè Deoro Chartres, Francia | 24 Giugno – 3 Settembre 2017

Lea Ceramiche incontra l’arte nella mostra personale dell’artista Orodè Deoro.

Una grande esposizione monografica sul tema del mosaico contemporaneo e curata dall’architetto Fabio Novembre, in mostra nella città di Chartres, in Francia, con una selezione di opere dell’artista originario della Puglia e realizzate con ceramica ritagliata a mano, stucco epossidico e pittura.

Tra le opere in mostra una serie di lavori realizzati con le lastre Slimtech di Lea Ceramiche. Su gres laminato ultrasottile l’innovativa tecnica digitale riproduce un disegno floreale che fa da sfondo alle grintose composizioni in mosaico: una felice fusione tra disegno, pittura, stampa digitale e frammenti di ceramica.

Per Lea Ceramiche, l’incontro con l’artista pugliese ha reso possibile nuove sperimentazioni ed applicazioni di Slimtech in ambiti non convenzionali. In particolare ha permesso di sperimentare in campo artistico il progetto LEA LAB, l’utilizzo di Slimtech con il processo di personalizzazione della stampa digitale. La tecnologia di Lea Ceramiche al servizio della creatività di Orodè Deoro ha restituito un progetto di grande impatto: le lastre decorate si fondono con le composizioni plastiche dando origine a potenti opere d’arte che trasmettono grande energia vitale e forza creativa.

Sperimentare nuovi ambiti di applicazione del gres porcellanato è la cifra che da sempre contraddistingue Lea Ceramiche. Forte di una profonda conoscenza della materia costruita nel tempo, l’azienda ha puntato a sviluppare l’attitudine creativa indagando sempre nuovi linguaggi e superando i tradizionali confini di parete e pavimento. La collaborazione con designer ed architetti di fama internazionale, supportata da un’avanzata tecnologia nei processi industriali, ha ulteriormente contribuito a proporre una lettura diversa della materia ceramica sempre in bilico tra design e tradizione.

La Mostra Mon coeur mis à nu, et pas seulement, installata nello spazio della Chapelle Saint Eman è ispirata all’opera “Mon coeur mis à nu” del poeta francese Charles Baudelaire. L’associazione Les 3R che organizza dal 1992 nella città di Chartres “les Rencontres Internationales de mosaique” ha reso la cittadina francese punto di riferimento importante per il mosaico contemporaneo mondiale.

Il nostro sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente e per ottenere alcune interessanti statistiche.
Leggi la nostra cookie policy