PANARIAGROUP PRESENTA IL SECONDO BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ E CONSOLIDA IL PROPRIO PERCORSO DI RESPONSABILITÀ

Panariagroup, uno dei principali gruppi internazionali leader nella produzione di superfici ceramiche di fascia alta e di lusso, presenta il suo secondo Bilancio di Sostenibilità 2017, redatto in conformità ai GRI Standards pubblicati dal Global Reporting Initiative (GRI) e certificato dalla società di revisione Deloitte.

 

Il Bilancio di Sostenibilità analizza e rendiconta le dimensioni di responsabilità economica, ambientale e sociale del Gruppo, la cui mission è da sempre proiettata verso la crescita e la creazione di benessere in armonia con le persone e l’ambiente.

 

 

“L’anno scorso la presentazione del nostro primo Bilancio di Sostenibilità – ha commentato Emilio Mussini, Presidente di Panariagroupha generato riscontri estremamente positivi e ci ha consentito di instaurare con tutti i nostri stakeholder un dialogo sempre più aperto e costruttivo per fare sistema su un business che sia sempre più etico e rispettoso delle persone e delle risorse.”

 

“Con il nuovo Bilancio di Sostenibilità 2017 questo percorso – ha continuato Mussiniprosegue nella convinzione che rappresenti per noi anche un’importante leva strategica di differenziazione, perché i consumatori si stanno orientando sempre di più a selezionare le realtà con un profilo credibile e sostenibile. Confermiamo quindi il nostro impegno che negli anni a venire ci vedrà puntuali e costanti nel raccontare i nuovi traguardi raggiunti in ambito di sostenibilità.”

 

Il percorso avviato da Panariagroup è coerente con l’evoluzione dei modelli di customer choice. Recenti ricerche hanno infatti stabilito come la reputazione di un’impresa abbia un’influenza in crescita sulle scelte dei consumatori, che si fanno guidare sempre di più da un’attenta valutazione delle caratteristiche di sostenibilità del prodotto e dell’azienda, oltre che dalla qualità materiale e dal prezzo.

 

Per Panariagroup questo ha comportato significativi investimenti in innovazione che hanno determinato, nel 2017, rilevanti evoluzioni e il raggiungimento degli obiettivi prefissati. Tra questi:

 

  • ulteriore riduzione dell’impatto ambientale dell’attività produttiva attraverso il completamento e l’entrata in funzione di nuove linee e impianti;
  • conseguimento di una sensibile diminuzione nel consumo di energia elettrica;
  • sensibile aumento dell’utilizzo di materiali ecocompatibili per gli imballaggi.

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies tecnici" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti". Puoi avere maggiori dettagli visionando l'informativa estesa . Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all'uso dei suddetti cookies.