Panariagroup: dal fondo di Solidarietà dei Dirigenti raccolti oltre 200 mila euro, a beneficio di più di 500 dipendenti in cassa integrazione

Panariagroup, nell’ambito di una più ampia strategia di responsabilità di impresa di cui da sempre è interprete, ha annunciato di aver distribuito a oltre 500 dipendenti penalizzati dalla riduzione delle attività lavorative durante le fasi più critiche dell’emergenza Covid-19, una somma complessiva di oltre 200mila euro raccolti grazie al Fondo di Solidarietà promosso a maggio scorso.

 

Tutti i Dirigenti della Business Unit Italiana del Gruppo hanno avuto infatti la possibilità di devolvere il 20% di tre mensilità della propria retribuzione, per contribuire ad integrare lo stipendio dei colleghi in Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria.

 

L’intero importo viene distribuito agli Operai e Impiegati in proporzione alle ore di CIGO effettuate e corrisposto con la mensilità di luglio 2020 (il giorno 10 agosto).

 

L’iniziativa è parte della strategia complessiva di responsabilità dell’azienda che si è confermata anche durante la fase dell’emergenza Covid-19 con iniziative e attività specifiche, che Panariagroup ha peraltro rendicontato in un documento dedicato presentato di recente unitamente al proprio quarto Bilancio di Sostenibilità. I report sono disponibili per la consultazione nella sezione Sostenibilità del sito panariagroup.it

 

L’azienda è l’unico gruppo ceramico italiano ad avere un Bilancio di Sostenibilità redatto secondo i più aggiornati standard internazionali di riferimento e a certificarlo tramite una società di revisione esterna.

Informiamo che in questo sito sono utilizzati “cookies tecnici” necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche “cookies di analisi” per elaborare statistiche e “cookies di terze parti”. Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l’informativa estesa (clicca qui).
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.