Villa Affinito

Villa Affinito si inserisce nel tessuto urbano casertano come un’inedita sperimentazione di geometrie e di materiali che restituisce al contesto un dinamico gioco di volumi massicci e di trasparenze. Il progetto di questa residenza indipendente nasce come sintesi della personalità del proprietario, con l’intenzione di coniugare sensibilità architettonica, concretezza tecnologica e il pragmatismo tipico di un forte spirito imprenditoriale. Elemento rilevante del progetto e fortemente voluto dal committente è la dialettica tra interno ed esterno che si concretizza in una serie di soluzioni formali volte a dare continuità tra spazi abitativi e verde naturale esterno.

 

 

L’uso delle lastre di gres laminato Cotto d’Este, nel formato 40×100 cm e in due colori della collezione Elegance (Via Condotti e Via Tornabuoni), ha permesso di creare volumi architettonici netti e precisi, in grado di superare la prova del tempo. Tale soluzione è stata adottata sull’intero involucro esterno, dove la continuità delle lastre è interrotta in modo puntuale da ampie vetrate; differenti soluzioni tecnologiche hanno consentito di minimizzare l’impatto visivo dei telai e dei supporti, esaltando il generale rigore compositivo dell’edificio.

Informiamo che in questo sito sono utilizzati “cookies tecnici” necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche “cookies di analisi” per elaborare statistiche e “cookies di terze parti”. Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l’informativa estesa (clicca qui).
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.