AEROPORTO INTERNAZIONALE HAMAD DI DOHA

Nello sviluppare il programma di interior design degli spazi di accoglienza dell’aeroporto Hamad di Doha, inaugurato nel 2014, lo studio Antonio Citterio Patricia Viel ha dovuto prima di tutto confrontarsi con il tema della dimensione. L’incarico riguardava infatti il progetto di interni delle Premium lounge della Qatar Airways: un’area di 50mila m2 per la quale veniva richiesto un elevato livello di ricercatezza nello stile, nei dettagli, nei materiali. Nel complesso, l’intervento ha previsto la progettazione di sale lounge, aree check-in e zone di libero accesso, dedicate alle più varie attività: dalla ristorazione alle aree bambini.

 

Il tema conduttore delle diverse sequenze spaziali è costituito dalla pavimentazione in gres porcellanato, appositamente sviluppata da Cotto d’Este. Per far fronte alle complesse esigenze in termini estetici e funzionali, l’azienda ha messo a punto uno speciale un prodotto custom-made nel grande formato 60 x 120 cm dal bordo rettificato in 14 mm di spessore, capace di corrispondere ai più rigorosi standard prestazionali per le superfici a uso pubblico e a elevata intensità di flusso. La particolare finitura superficiale delle piastrelle, dall’effetto naturale, pone in sottile vibrazione cromatica e percettiva le pietre, i metalli, l’acqua e il legno che definiscono gli elementi di rivestimento e arredo dello spazio.

Informiamo che in questo sito sono utilizzati “cookies tecnici” necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche “cookies di analisi” per elaborare statistiche e “cookies di terze parti”. Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l’informativa estesa (clicca qui).
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.